Carte false

In Italia nel 2012 è nato un mercato di carta straccia: il mercato delle certificazioni e delle verifiche degli impianti industriali. In teoria un lavoro delicato che ha a che fare con la sicurezza dei lavoratori e dei cittadini. Nella pratica un mercato dove si ricorre anche al falso pur di aumentare il profitto.

Tap, gli affari sporchi degli uomini del gasdotto

Il manager finito in mezzo a un caso di riciclaggio mafioso, l’azero con la società offshore svelata dai Panama papers, l’uomo d’affari scelto perché ha buoni agganci con la politica e il condannato per furto di libri antichi. Ritratto dei nomi più importanti legati alla maxi opera.

Tulipani alla cocaina

Due anni fa le indagini della Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria e Roma hanno scoperchiato un florido traffico di cocaina che dal Sudamerica arrivava a Rotterdam come ‘fiori’ e da lì partiva alla volta dell’Italia. Centro nevralgico...

Pin It on Pinterest