A Domusnovas, in Sardegna, la Rwm Italia ha prodotto circa 4mila bombe destinate all’Arabia Saudita. La società è la succursale italiana di Rheinmetall, gigante tedesco degli armamenti. Il valore dell’appalto è 63 milioni di euro. Rwm lavora per conto di Raytheon UK, a sua volta succursale della multinazionale delle armi di base negli Stati Uniti. Un vorticoso giro d’appalti e succursali per far partire i carichi di bombe dalla Sardegna. Perché proprio qui? Perché in Italia è semplice ottenere dalle autorità competenti le licenze per l’export verso Ryiad. Anche se poi le bombe vengono utilizzate in stragi di civili durante la guerra in Yemen.
Guerra in Yemen, nel gran bazar delle armi ai sauditi c’è anche Londra“, di Lorenzo Bagnoli, Laura Silvia Battaglia, Piero Loi e Sonja Peterandel.
26 maggio 2018
Share This