di Matteo Civillini e Craig Shaw

Vito Martiradonna, condannato per associazione mafiosa, è l’uomo ombra di un complesso sistema di scatole cinesi che porta alla Bet1128 , società che fa soldi in tutta Europa.

Martiradonna è considerato dalla Dda di Bari il cassiere del clan Capriati, una delle famiglie più potenti della Sacra Corona Unita. Uscito indenne da una lunga serie di procedimenti penali, è stato condannato a tre anni e quattro mesi di reclusione per associazione mafiosa nel 2007. Malta è il paradiso del “gambling”: concede licenze anche ad imprese che in Italia sono illegali.

– L’inchiesta è stata pubblicata su Il Fatto Quotidiano il 17 ottobre 2016 –

Pin It on Pinterest

Share This
Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Per ricevere al tuo indirizzo le nostre ultime inchieste, articoli e novità.

Sei stato iscritto con successo! Controlla la tua cartella SPAM per confermare l'iscrizione.