Le mafie italiane da anni si sono insediate in Africa. I clan controllano miniere di diamanti, terreni, locali di intrattenimento e molto altro, e fanno affari con le classi politiche locali. L’inchiesta di IRPI denominata “Mafia in Africa” e condotta con la collaborazione di Quattrogatti, la partecipazione di ANCIR e il supporto tecnico di Correct!v svela il livello di infiltrazione della mafie nostrane nel continente africano.

L’inchiesta, durata un anno, ci ha portato in Sicilia, Calabria, Campania, Lazio, Lombardia, in Italia e Sud Africa, Namibia, Senegal e Kenya, in Africa, è stata possibile grazie al sostegno di Innovative Journalism Grant e del Journalism Fund.

Mafia in Africa“, di Cecilia Anesi, Lorenzo Bagnoli, Lorenzo Bodrero, Giulio Rubino, Stefano Gurciullo, Davide Mancino.

Pin It on Pinterest

Share This
Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Per ricevere al tuo indirizzo le nostre ultime inchieste, articoli e novità.

Sei stato iscritto con successo! Controlla la tua cartella SPAM per confermare l'iscrizione.