Centoventi politici di tutto il pianeta, tra cui il segretario al commercio Usa, il tesoriere del premier canadese, il ministro delle finanze brasiliano. E poi star come Madonna e Bono, le regine d’Inghilterra e Giordania, i big della finanza e delle multinazionali.

L’inchiesta nasce dall’invio di 13,4 milioni di documenti riservati al giornale tedesco Suddeutsche Zeitung, condivisi poi con l’International Consortium of Investigative Journalists (Icij). Dopo un anno di lavoro che ha coinvolto 380 giornalisti in 67 paesi e 96 media di tutto il mondo, esce in contemporanea una nuova inchiesta giornalistica internazionale che rivela migliaia di società offshore collegate ai potenti del mondo.

L’Espresso e Report, con i quali hanno collaborato i membri di IRPI Scilla Alecci, Alessia Cerantola e Leo Sisti, pubblicano in esclusiva per l’Italia.

Da Trump a Hamilton ecco i milionari che aggirano le tasse su jet e yacht“, di Alessia Cerantola e Leo Sisti.
6 novembre 2017
Nike trasloca dalle Bermuda in Olanda. E le tasse scendono ancora: 2 per cento“, di Alessia Cerantola e Leo Sisti.
6 novembre 2017
Dalla regina Elisabetta al ministro di Trump: i segreti dei vip offshore dei Paradise Papers“, di Paolo Biondani, Alessia Cerantola, Gloria Riva e Leo Sisti.
5 novembre 2017
Il ministro di Trump, il genero di Putin e gli oligarchi: affari segreti alle Cayman“, di Paolo Biondani, Alessia Cerantola, Gloria Riva e Leo Sisti.
5 novembre 2017
Nomi cifrati e diamanti insanguinati: i misteri di Appleby, la fabbrica dei tesori offshore“, di Paolo Biondani, Alessia Cerantola, Gloria Riva e Leo Sisti.
5 novembre 2017
Share This