di IRPI

Esce oggi in tutte le librerie digitali al prezzo di 3,99 euro l’ebook di IRPI “Scacchiera Expo, la mappa del potere prima e dopo l’Esposizione Universale“.

Ha appena chiuso i battenti, ma Expo2015 continuerà a far parlare di sé, dopo aver già monopolizzato il dibattito politico (e purtroppo anche le cronache giudiziarie) sin dalla sua assegnazione a Milano, nel 2008. In Scacchiera Expo – La mappa del potere prima e dopo l’Esposizione Universale una squadra di giornalisti composta da Lorenzo Bagnoli, Lorenzo Bodrero e Luca Rinaldi srotola davanti al lettore il film che tutti noi abbiamo vissuto in questi mesi, e lo ricostruisce con lucidità attraverso le polemiche, i ritardi, le inchieste giudiziarie, gli scontri tra poteri dello Stato, le proteste di cittadini pacifici e manifestanti violenti, fino alla vittoria che sembra aver messo tutti d’accordo.

Nelle pagine del libro prima il sito espositivo, poi Milano, e infine tutto il Paese si trasformano in una gigantesca scacchiera dove attori diversi stanno ancora giocando una partita fondamentale, che ha in palio il privilegio di forgiare l’Italia dei prossimi anni.

Saremo un po’ più moderni, un po’ meno legati ai nostri vecchi vizi? Figure come il presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone e l’ex prefetto di Milano Francesco Paolo Tronca, ormai promosso a commissario di Roma, rappresentano il volto nuovo del Paese? O dietro le luci, i successi e il rinnovamento di Expo si nascondono sempre le solite vecchie cordate di potere?

Senza iscriversi al partito degli expottimisti o allo schieramento degli exposcettici, Bagnoli, Bodrero e Rinaldi scelgono una strada diversa. Quella della pura analisi giornalistica.

L’ebook, arricchito da infografiche e videointerviste, è in vendita a 3,99 € su tutti i principali store digitali (Amazon, Apple Books, Kobo, Lafeltrinelli, Ibs, Rizzoli, Bookrepublic, StreetLib)

Scacchiera Expo_Cover