Ero alla ricerca di leader, ma mi sono reso conto che leadership significa essere il primo ad agire

Edward Snowden

GESTIONE DEI DATI E POLITICHE EDITORIALI

Politiche editoriali

Investigative Reporting Project Italy (IRPI) accetta solo informazioni e materiale confidenziale, riservato o segreto, significativo dal punto di vista politico, scientifico, ambientale, etico, diplomatico o storico. Voci, opinioni, storie, altri tipi di racconti in prima persona o materiali già disponibili al pubblico altrove non sono accettati. I materiali che violano la privacy individuale sono accettati solo in caso riguardino episodi di corruzione e abusi rilevanti per la sfera pubblica.

Invio/ricezione

  1. IRPI accetta solo materiale attraverso la piattaforma di segnalazione online.
  2. Dopo che l’informazione è stata ricevuta, tutti i file vengono archiviati off-line fino a quando il loro contenuto non viene analizzato.
  3. Gli informatori che ci inviano le informazioni possono scegliere il livello di difficoltà e di sicurezza che vogliono avere al momento dell’invio scegliendo tra diversi metodi e combinazioni a seconda dei loro bisogni. IRPI consiglia di usare il metodo più sicuro possibile e di seguire le indicazioni raccolte in Sicurezza del Whistleblower per proteggere ulteriormente l’identità della fonte.
  4. IRPI non ha nessuna diretta connessione formale o legale con Globaleaks ma un rapporto come quello che contraddistingue ogni moderna iniziativa di un media che vuole usare la loro tecnologia.

Cross-checking

I giornalisti di IRPI si occuperanno di effettuare un accurato controllo incrociato sulle informazioni ricevute per verificare che siano veritiere e affidabili. Questo verrà fatto in maniera consistente, analizzando fattori quali i possibili motivi di falsificazione, i costi o la difficoltà di falsificazione. Se si rendesse necessario, verrà richiesta anche l’opinione di terzi.

Oscuramento

In alcuni casi, i file inviati da informatori possono rappresentare un pericolo per la loro anonimità. In questi casi, in cui il contenuto o meta contenuto potrebbe rivelare l’identità della fonte, è necessario oscurare le informazioni compromettenti per la loro sicurezza.

Analisi

  1. Se un set di dati ha superato i primi tre passaggi di gestione è pronto per essere analizzato dai giornalisti di IRPI.
  2. Quando si tratta di file molto grossi quello che è importante è la ricerca mirata alla selezione dei fatti più importanti e del loro contesto così che il lettore possa capire perché questi fatti sono stati considerati rilevanti. Maggiori informazioni saranno considerate per studi o pubblicazioni.

Pubblicazione

IRPI cercherà di trasformare le segnalazioni ricevute in notizie da veicolare attraverso i media mainstream, proponendo articoli o servizi che riflettano nella misura minore possibile lo stile, le ragioni personali o le opinioni di chi scrive.

Il nostro impegno: pubblicare

IRPI si impegna nel cercare di pubblicare tutte le informazioni che riceve attraverso IRPILEAKS e che siano conformi alle politiche scritte sopra proponendo articoli e servizi ai media che pensano possano essere interessati a pubblicare la notizia in questione.